Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

L'EVENTO FIERISTICO

A Ecomondo la "casa della sostenibilità e dell’innovazione" di Confagricoltura

Dal 26 ottobre convegni e seminari. Il presidente Giansanti parlerà di riduzione dell'impatto ambientale sulla filiera agroalimentare

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

22 Ottobre 2021 - 17:17

A Economondo, la "casa della sostenibilità e dell’innovazione" di Confagricoltura

RIMINI - Torna Ecomondo, dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria. Confagricoltura è presente all’importante Salone di Rimini, come sempre, con la sua area espositiva (075 nel padiglione della Bioeconomia D1). Lo stand vuole essere la casa della sostenibilità, dell’innovazione e della ricerca; momento catalizzatore e vetrina. La politica agroambientale europea ma anche le misure del PNRR, ed ancora i temi riguardanti i cambiamenti climatici, la bioeconomia, la sostenibilità, l’agroforestazione, le infrastrutture green, le agroenergie, saranno approfonditi da Confagricoltura nei convegni promossi in fiera o a cui partecipa. Si inizia il 26 ottobre con il convegno “Obiettivi europei di neutralità climatica politiche e investimenti per una filiera agroalimentare competitiva e sostenibile”, previsto alle ore 14, nella Sala Biobased Industry (padiglione D1). Organizzato da Confagricoltura, in collaborazione con Comitato tecnico scientifico di Ecomondo, Federalimentare e Enea, il dibattito verte sul piano d'azione dell’Ue per raggiungere gli obiettivi del New Green Deal e sugli effetti della riduzione dell'impatto ambientale sulla filiera agroalimentare. Interverrà, tra gli altri, il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti.

 

Il secondo appuntamento con le iniziative di Confagricoltura ad Ecomondo è fissato per giovedì 28 alle 10, sempre nella sala Biobased Industry, con la tavola rotonda “Alberi, boschi e agro-forestazione: le infrastrutture verdi a supporto dell’ambiente, dell’economia e della qualità della vita”, organizzato in collaborazione con il Comitato tecnico scientifico di Ecomondo e l’Università della Tuscia di Viterbo (Unitus). Sarà presente pure il presidente della Federazione Nazionale di Prodotto (FNP) Risorse boschive di Confagricoltura Enrico Allasia. Al centro delle riflessioni ci sarà il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), all’interno del più vasto programma Next Generation per l’Europa, nei punti in cui affronta il tema della riforestazione, del recupero e del ripristino ecologico (ecological restoration) di ambienti naturali e del paesaggio.

 

Confagricoltura interviene poi a molteplici eventi: il 26 ottobre alle ore 10 (Sala Biobased Industry pad.D1) partecipa, con Matteo Brunelli (Ortogest), ad “Agrifood post Covid”, organizzato dal Cluster Agrifood. Sempre il 26 alle ore 14.30 (Sala Agorà Energy 2 pad.D7), il vicepresidente della FNP Bioeconomia, Alberto Mazzoni, interviene a “Tecnologie e qualità dei progetti per l’agrovoltaico sostenibile”, organizzato da ENEA & ETA Florence Renewable Energies. Lo stesso giorno, alle ore 14 (Sala Neri 2), Giovanna Parmigiani, componente di Giunta e delegata all’Ambiente, prende parte a “Il ruolo della green economy per la transizione ecologica del sistema agroalimentare italiano”, organizzato dagli Stati Generali della Green Economy. Il 29 ottobre alle 10 (Sala Biobased Industry), Alessandro Bettoni, presidente FNP Bioeconomia partecipa a “Il ruolo dell’industria bio-based per un pianeta in salute nell’era post-Covid”, organizzato dal Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo e Cluster Spring. Sempre il 29 alle 10, nella Sala Agorà Energy 2, si tiene l’approfondimento su “La Transizione ecologica e il futuro delle bioenergie”, organizzato da Elettricità Futura e dalle associazioni del settore delle bioenergie. Per Confagricoltura interviene il componente di Giunta Nicola Gherardi.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400