Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

L'INSTALLAZIONE

A Pizzighettone una panchina anti-violenza

Il 25 novembre verrà esposta nell’area verde di fianco alla chiesa di San Bassiano

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

24 Novembre 2021 - 19:25

A Pizzighettone una panchina anti-violenza

PIZZIGHETTONE - In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne in programma il 25 novembre, anche il Comune di Pizzighettone promuove un’occasione di riflessione sul tema. La proposta della maggioranza ha trovato subito il parere favorevole dell’opposizione, una condivisione per la preparazione dell'installazione che, proprio giovedì 25, sarà collocata nell’area verde di fianco alla chiesa di San Bassiano, sul lato che affaccia su piazza d’Armi. «Per la prima volta - afferma l'Assessore all'Area Sociale Pia Colombani - a Pizzighettone metteremo una panchina in un luogo pubblico, in questo modo il 25 novembre tutte le cittadine e i cittadini possono vederla e fermarsi per una riflessione su questa tematica. Sono molto soddisfatta per questa condivisione perché dimostra che questo impegno non ha colori politici».

«Ringraziamo don Andrea e don Gabriele per la grande collaborazione, infatti, è stato proprio lui a mettere a disposizione la panchina dell’ex oratorio femminile. Questo appuntamento - anticipa Colombani - è l’inizio di un percorso per la presenza di una panchina fissa a Pizzighettone: un simbolo che ricordi ogni giorno quanto sia importante lottare contro le violenze di genere e offrire alle donne le informazioni e gli strumenti per non esserne vittime».

«Un primo passo da cui partire. È necessario compiere dei passi avanti considerati, soprattutto, gli ultimi dati pubblicati alla data odierna dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza Direzione Centrale della Polizia Criminale dove si legge che dal 1° gennaio al 21 novembre 2021 sono stati registrati 263 omicidi, con 109 vittime donne di cui 93 uccise in ambito familiare/affettivo; di queste, 63 hanno trovato la morte per mano del partner/ex partner» commenta Elisa Mancinelli del gruppo di opposizione “Insieme si cambia Pizzighettone”. L’iniziativa è accompagnata da un’immagine, scelta e proposta da Sara Pacilli e Laura Spelta, che il 25 novembre sarà diffusa via social e WhatsApp e stampata dalla stessa Mancinelli su volantini che riporteranno anche il numero di telefono per donne che hanno bisogno di aiuto.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400