Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. IL QUADRO

Covid: in Lombardia 14.065 nuovi positivi, 562 a Cremona

Nessuna vittima in provincia. Nella nostra regione già prenotate più di 32mila quarte dosi

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

20 Aprile 2022 - 18:28

Covid

CREMONA -  A fronte di 99.023 tamponi effettuati, sono 14.065 i nuovi positivi (14,2%), 562 in provincia di Cremona. Crescono i ricoverati nelle Terapie intensive (+3) e nei altri reparti (+22). Sono 24 i decessi registrati, numero che porta il totale delle vittime a quota 39.682.

dati

RICCIARDI: SERVONO ANCORA LE MASCHERINE. 

«Come sarà l’autunno dipende da noi, ma quel che è certo è che «è finita l’emergenza giuridica, non quella sanitaria». Quindi, «dire togliamo mascherine, togliamo il green pass, la pandemia è finita porterà a una sottovalutazione del rischio che ci disilluderà. Meglio essere prudenti ora per arrivare preparati in autunno». A mettere in guardia, sottolineando l’importanza della quarta dose di vaccino per i più fragili, è stato Walter Ricciardi, direttore scientifico degli Istituti Clinico Scientifici Maugeri e consulente del ministro Speranza.

«E' il terzo anno che ci illudiamo che il Covid sia finito, ma il virus non è stanco di noi, anzi si sta selezionando per colpire di più». E, nonostante ora sembri clinicamente meno aggressivo, ha aggiunto, «l'infezione da Sars-Cov-2 non è un’influenza, è la terza causa di morte in Italia dopo le malattie cardiovascolari e i tumori». E l’Italia ha una mortalità per Covid «enormemente più alta rispetto a Giappone e Germania, perché non abbiamo capito che dobbiamo sperare per il meglio ma preparaci al peggio, attraverso la vaccinazione, che ha salvato oltre 150.000 persone, e il green pass». La quarta dose di vaccino, ha sottolineato Ricciardi, «è necessaria per soggetti fragili per età o patologia, ma i cittadini italiani non la stanno facendo».

mascherine

I DATI IN ITALIA.

Tornano a sfiorare quota 100mila i nuovi positivi. Sono infatti 99.848 i contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 27.214. Le vittime sono invece 205, in aumento rispetto alle 127 registrate ieri.

Sono 610.600 i tamponi molecolari e antigenici per il Coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 174.098. Il tasso di positività è al 16,3%, in aumento rispetto al 15,6% di ieri. Sono 413 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 9 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 44. I ricoverati nei reparti ordinari sono 10.207, ovvero 7 in meno rispetto a ieri.

VACCINI IN FARMACIA.

Nelle farmacie lombarde sono state somministrate oltre 300 mila dosi di vaccino anti Covid negli ultimi cinque mesi. Dal 10 novembre al 18 aprile le 502 farmacie territoriali che hanno aderito alla campagna vaccinale hanno infatti effettuato 302.480 somministrazioni, delle quali 32.390 nell’ultimo mese. «Questi numeri testimoniano la grande fiducia dei cittadini lombardi nei confronti dei farmacisti e confermano quanto la farmacia rappresenti il riferimento più prossimo e facilmente accessibile alle persone, in particolar modo agli anziani e ai fragili, le categorie maggiormente interessate dalla vaccinazione», afferma Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti della Lombardia.

QUARTE DOSI IN LOMBARDIA.

Alle ore 17 di oggi, in Lombardia risultano prenotati 32.163 appuntamenti per ricevere la quarta dose di vaccino. La quasi totalità delle prenotazioni (30.505) effettuata dal 12 aprile a oggi riguarda persone con più di 80 anni. Dal 14 aprile, giorno di inizio delle somministrazioni, sono 15.021 le persone che in Lombardia hanno già ricevuto la quarta dose, di cui 13.285 over 80. Solo oggi sono state somministrate 4.252 dosi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400