Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LOMBARDIA

Sostenere l'autoimprenditorialità, dalla Regione 9,9milioni per ‘Nuova impresa’

L'assessore Guidesi: "Vogliamo continuare ad essere la 'Casa delle idee'". Aprono oggi i termini per la presentazione delle nuove domande di finanziamento

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

04 Aprile 2022 - 11:47

Sostenere l'autoimprenditorialità, dalla Regione 9,9milioni per ‘Nuova impresa’

MILANO - Regione Lombardia e il Sistema Camerale lombardo promuovono la nuova edizione del bando 'Nuova impresa' per sostenere l’avvio di nuove imprese lombarde e l’autoimprenditorialità e rilanciare l’economia lombarda anche per quest’anno. Regione Lombardia, sempre in collaborazione con Unioncamere, ha deciso di rilanciare la misura apportando importanti novità come la possibilità di partecipazione anche per i professionisti. Una decisione che conferma la volontà di Regione di continuare a sostenere chiunque voglia aprire una nuova attività.

“Abbiamo deciso di strutturare questa misura dedicata ai lombardi che vogliono intraprendere una nuova sfida imprenditoriale. – afferma l’assessore allo sviluppo economico di Regione Lombardia Guido Guidesi -. Regione sostiene e continuerà a sostenere chiunque decida di aprire una nuova attività in Lombardia sin dall’inizio della propria sfida. Vogliamo continuare ad essere la casa delle idee”. 

“Continua l’impegno congiunto di Regione e Camere di Commercio lombarde per favorire la creazione di nuove imprese e sostenerne la vitalità. - ha dichiarato il Presidente di Unioncamere Lombardia Gian Domenico Auricchio – Questo strumento di sostegno proseguirà fino ai primi mesi dell’anno prossimo così da incoraggiare adeguatamente anche le future iniziative imprenditoriali nella nostra regione.”

Il bando mette a disposizione quasi 10 milioni di euro per cofinanziare  le spese per la costituzione e l’avvio di nuove imprese e partite IVA, acquistare beni strumentali, software e hardware, coprire canoni di locazione e coprire le spese generali e di comunicazione. Il contributo a fondo perduto è del 50% delle spese ammissibili, sino a un massimo di 10.000 euro, per spese sostenute a partire dal 1 gennaio 2022.

I beneficiari di questa nuova edizione sono: lavoratori autonomi con partita IVA individuale e micro, piccole e medie imprese lombarde del settore commercio, terziario, manifatturiero e agli artigiani dei medesimi settori costituite a partire dal 1 gennaio di quest’anno e che lo faranno anche nei prossimi 12 mesi.

Le domande possono essere presentate esclusivamente in modalità telematica con firma digitale dalle ore 14 di oggi, 4 aprile 2022 fino alle ore 12 del 31 marzo 2023 tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it

Il testo completo del bando e le istruzioni per profilarsi e compilare la domanda sono disponibili sul sito www.unioncamerelombardia.it Per informazioni è possibile rivolgersi a: territorio@lom.camcom.it.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi