Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASO LGH-A2A

Lombardia: consiglieri M5S, esposto su scandalo multiutility

Conferenza stampa a Palazzo Pirelli: 'Cedute dai Comuni senza procedura di evidenza pubblica'

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

24 Novembre 2021 - 14:41

Lombardia: consiglieri M5S, esposto su scandalo multiutility

MILANO - «Abbiamo depositato un esposto, presso la Guardia di Finanza dei comuni di Brescia, Cremona, Lodi e Pavia al fine di supportare l’azione della Corte dei conti nell’ambito dello scandalo delle multiutility che i Comuni hanno ceduto, senza procedura di evidenza pubblica, ad A2A società quotata in borsa». Lo hanno annunciato i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Marco Degli Angeli, Simone Verni, Dino Alberti e Marco Fumagalli, che questa mattina hanno tenuto una conferenza stampa sul tema a Palazzo Pirelli. «Abbiamo raccolto atti interrogando 186 Comuni nelle provincie di Brescia, Cremona, Lodi e Pavia, chiedendo copia delle delibere autorizzative. Di questi in 97 hanno risposto, di questi solamente in 20 hanno deliberato nel merito. L’intero materiale è adesso a disposizione della Guardia di Finanza, che proprio in questi giorni sta eseguendo perquisizioni all’interno dei Comuni, e della Corte dei conti che avrà modo di valutare nel merito dei comportamenti dei singoli amministratori comunali», hanno spiegato i consiglieri. Per gli esponenti dei 5 Stelle si tratta di «una vicenda enorme che riguarda la cessione da parte del pubblico di settori strategici, quali la raccolta e lo smistamento rifiuti, la gestione dell’acqua e dell’energia a società private». (ANSA)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400