Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PANDINO

Via Zecca percorsa a velocità folli, il Comune mette il limite a 50 all'ora

Una stradina sterrata quasi impraticabile con il nuovo manto stradale è diventata una pista da Formula Uno. Le segnalazioni spingono l'amministrazione a regolamentare gli accessi

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

23 Giugno 2022 - 05:20

Via Zecca percorsa a velocità folli, il Comune mette il limite a 50 all'ora

Via Zecca a Pandino con il nuovo manto stradale

PANDINO - In poche settimane via Zecca si è trasformata da strada sterrata quasi impraticabile, a causa di grosse buche, a pista di Formula Uno. Una situazione rischiosa, che si è creata dopo il completamento dell’asfaltatura della strada vicinale, che collega il paese con il territorio di Agnadello, costeggiando diverse case sparse e cascine. Di conseguenza, è già tempo di correre ai ripari per il Comune.

Il sindaco Piergiacomo Bonaventi d’accordo con il comandante della Polizia locale, Francesca Mauro, ha emanato un’ordinanza che vieta il transito dei veicoli non autorizzati sulla striscia d’asfalto, che si inoltra per circa due chilometri nella campagna a nord est del paese. Tutta colpa dell’inciviltà di alcuni automobilisti che hanno scambiato la stretta strada per un circuito e viaggiano a velocità folli, lambendo pedoni e ciclisti che utilizzano via Zecca per un pedalata, una passeggiata o una corsa.

Il susseguirsi di segnalazioni ha spinto l’amministrazione a regolamentare gli accessi. A breve verranno posizionati i cartelli della segnaletica stradale relativa alle nuove limitazioni. Toccherà poi agli agenti della Polizia locale controllare che le stesse siano rispettate. I residenti delle cascine e case sparse, ma anche i conduttori di mezzi agricoli che devono raggiungere i terreni a fianco di via Zecca, potranno continuare a percorrerla a bordo dei loro veicoli a motore. Per tutti gli altri ci sarà il divieto. Anche per chi potrà continuare a utilizzare questa strada sono state introdotte limitazioni, prima fra tutte quella relativa alla velocità.

Il tachimetro non potrà superare i 50 chilometri orari. I controlli verranno organizzati periodicamente dagli agenti, nel corso dei servizi di pattugliamento del paese. Ma non è escluso che venga dedicata un’attenzione particolare al fenomeno dell’alta velocità sulla strada di campagna, con interventi mirati nel corso dell’estate appena cominciata. Per asfaltare via Zecca, il Comune aveva investiti circa 100.000 euro. Il cantiere era stato organizzato in primavera e aveva richiesto alcuni giorni di lavoro, garantendo comunque sempre il transito dei residenti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400