Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA GUERRA DI PUTIN: IL VIDEO

A21, gruppo di rifugiati ucraini sordomuti assistiti da due agenti della Polstrada

L'incontro con Manuel e Michele, del distaccamento di Pizzighettone, è avvenuto all'area di servizio Piacenza Nure Nord

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

03 Aprile 2022 - 09:53

PIZZIGHETTONE - Si sono incrociate in un’area di servizio dell’Autostrada A21 le strade di Manuel e Michele, giovani agenti della Polizia di Stato, in forza presso il Distaccamento Polizia Stradale di Pizzighettone, e di Vasyl, Dariia, Marika, Ludmila, Galina, Serghei e Vasyl. Un viaggio lunghissimo quello dei sette ucraini: hanno attraversato l’Europa a bordo di un pullman rumeno portando con sé tutto ciò che le bombe hanno risparmiato, anche i loro tre gattini. Vengono da Kiev e da Charkiev e mostrano ai poliziotti le immagini delle loro case distrutte.

L’Italia è la loro meta perché qui, in città diverse, hanno dei parenti o dei conoscenti che li possono ospitare: ma ora è difficile contattarli perché quattro di loro sono sordomuti. Prima di tutto, ci vuole una bella colazione: gli agenti lo capiscono subito… e provvedono! Poi si adoperano per contattare l’associazione di Piacenza che si occuperà di accompagnare gli amici ucraini alla stazione ferroviaria da cui potranno prendere il treno per la loro destinazione. Si salutano nella lingua dei segni perché l’amicizia non ha bisogno di parole. L’amicizia è una cosa seria.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400