Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SAN GIOVANNI IN CROCE: IL VIDEO

Villa Medici del Vascello, inaugurata la mostra 'Traversamenti' di Italo Lanfredini

Visitabile con visita guidata ogni domenica negli orari di apertura della storica dimora e sono in programma anche incontri con l’artista domenica 8 maggio e domenica 5 giugno

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

25 Aprile 2022 - 09:11

SAN GIOVANNI IN CROCE - A Villa Medici del Vascello è stata inaugurata la mostra “Traversamenti” dell’artista di arte contemporanea e ambientale Italo Lanfredini, che si snoda nel parco e negli interni di quella che fu la dimora di Cecilia Gallerani. L’esposizione si compone di 18 sculture che raccontano di passaggi e mutamenti: da nidi giganti a piroghe preziose Lanfredini lascia aperta al visitatore ogni considerazione e lancia un messaggio di pace con l’opera Piroghe-Mari, accompagnata da 55 poesie composte da autori di tutto il mondo, tra i quali John Kinsella, Mathura, Evelina Schatz, Maria Grazia Calandrone, che nella loro lingua d’origine raccontano di mari e navigazioni, viaggi interiori e traversamenti, legami e connessioni.


Un progetto che racconta di viaggi e legami storici, naturali, artistici ma anche temporali. L’intento di Lanfredini, giunto alla ventiduesima esposizione personale, è quello di dare il suo contributo nel ricreare tra le mura di Villa Medici del Vascello il fermento culturale e artistico che riproduca l’atmosfera creata nello stesso luogo dalla colta Cecilia Gallerani, contessa di San Giovanni in Croce, che negli anni del Rinascimento raccolse attorno a sé artisti e letterati. Si tratta della prima mostra di scultura a Villa Medici del Vascello, che in passato ha già ospitato diverse mostre di pittura e fotografia, e sarà una mostra che porrà al centro il rapporto tra le sculture e il luogo, sia per il significato stesso delle opere che per i diversi materiali utilizzati, in un dialogo continuo tra la creazione artistica e l’aura del luogo.

Gli interventi introduttivi di domenica sono stati a cura di Laura Nardi, responsabile dell’Ufficio Cultura del Comune e di Villa Medici, del docente dell’Accademia di Brera Claudio Cerritelli, che ha curato il testo critico del catalogo che accompagna l’esposizione, dello stesso Lanfredini, di Carlo Alberto Sitta e Marco Munaro, che hanno scritto le note introduttive sui poeti che hanno collaborato, e del sindaco Pierguido Asinari.
La mostra è visitabile con visita guidata ogni domenica negli orari di apertura di Villa Medici del Vascello e sono in programma anche incontri con l’artista domenica 8 maggio e domenica 5 giugno. Aperture extra: lunedì 25 aprile e giovedì 2 giugno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400