Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CALCIO. L'INTERVISTA

Nella terra di Alvini: i "segreti" del mister rivelati dai compaesani di Fucecchio

"Massimiliano a dieci anni ha iniziato a giocare, ma era un po' scarso e tutti gli allenatori gli dicevano che aveva i piedi di legno"

Fabrizio Barbieri

Email:

fbarbieri@laprovinciacr.it

13 Giugno 2022 - 18:25

FUCECCHIO - Nella terra di Massimiliano Alvini, il nuovo mister della Cremonese. I suoi compaesani, cittadini di Fucecchio - comune in provincia di Firenze - lo raccontano, rivelando qualche chicca sconosciuta ai più: "Massimiliano a dieci anni ha iniziato a giocare, ma era un po' scarso e tutti gli allenatori gli dicevano che aveva i piedi di legno. Ma aveva grinta e forza, ha sempre giocato". E poi, dalla panchina della piazza: "E' bravo, come persona e come allenatore".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400